Come promuovere un ristorante per avere la fila di clienti alla porta
Come promuovere un ristorante per avere la fila di clienti alla porta

come promuovere un ristoranteIl come promuovere un ristorante appare semplice a chi non si occupa di ristorazione. In effetti, i non addetti ai lavori sono tentati di pensare: “E che sarà mai far funzionare un’attività nel food? Si compra la materia prima dai fornitori, si cucina, si apparecchiano i tavoli e si aspetta che i clienti entrino dalla porta”.

Di conseguenza, anche la promozione del ristorante è vista come una bazzecola. Se l’attività si trova in una zona di passaggio e le vivande che vengono portate in tavola sono di qualità, il gioco è fatto. Ecco, questa è la mentalità diffusa tra la stragrande maggioranza dei ristoratori.

Questo è purtroppo l’errore che fanno praticamente tutti i ristoratori che si improvvisano imprenditori nel settore senza però conoscerlo a fondo. Sono infatti tanti coloro che, avendo una certa disponibilità economica, decidono di investirla in un’attività di ristorazione. La loro convinzione è che questo tipo di business sia poco rischioso. Dopo tutto, è vero o no che le persone mangiano almeno tre volte al giorno? E allora perché mai bisognerebbe fare così attenzione a gestire un ristorante? Per lavorare nel food non serve una laurea, nemmeno quando si tratta di promuovere l’attività.

Facciamo un po’ di chiarezza. Se da un lato è vero che non è necessaria una laurea per esser dei bravi gestori nella ristorazione, ciò non significa che si possa fare quel che si vuole. Né significa che un ristorante sia un investimento sicuro, che non ha bisogno di promozione. Ascolta il mio consiglio: non è sufficiente avere il denaro necessario per aprire un ristorante e poi tutto andrà da sé.

Per dirla in una manciata di parole: la promozione del ristorante è un aspetto fondamentale della sua gestione. Se sei un ristoratore e non sai attirare i clienti, hai infatti un problema che devi risolvere al più presto.

Attento: quando parlo di promozione, non mi riferisco banalmente al fare pubblicità. Promuovere un ristorante è qualcosa di più complesso, che richiede anche delle competenze di marketing. Già, perché stampare volantini, comprare uno spazio su un cartellone pubblicitario o trasmettere alla radio locale qualche veloce spot non sono tattiche promozionali efficaci. Lo erano probabilmente un tempo, ma oggi ci vuole ben altro per una concreta promozione nell’ambito del food.

 

Vuoi aver la fila nel tuo ristorante?
AQuachiara è il servizio giusto!
>>> CONTATTACI ORA! <<<

 

Ti darò ora quattro suggerimenti d’oro su come promuovere un ristorante. Credimi, non si tratta di indicazioni da poco: se segui tutti e quattro i punti, ti posso garantire che avrai sul serio la fila di clienti fuori dalla porta del tuo locale. Perché le cose che sto per spiegarti funzionano alla grande, e nonostante ciò quasi nessun proprietario o gestore le mette in atto.

 

 

Tattica di promozione no. 1: prendi le e-mail dei clienti

Hai mai sentito parlare dell’e-mail marketing e della sua grande utilità per i business? In estrema sintesi, nel tuo caso si tratta di raccogliere le e-mail dei clienti, creando quella che in gergo si chiama “mailing list”.

Che farsene poi dell’elenco di e-mail dei clienti? Puoi (anzi: devi!) inviargli e-mail con cadenza regolare (per esempio, una a settimana o una ogni quindici giorni) in cui li tieni aggiornati su eventuali promozioni nel tuo ristorante, sui cambi di menu, sui menu legati alle festività e alle ricorrenze ecc.

Come puoi farti dare l’e-mail dai tuoi clienti? Per esempio, puoi proporgli uno sconto sulla cena successiva in cambio del loro indirizzo di posta elettronica, che annoterai sul quadernetto che tieni a portata di mano in cassa.

 

Tattica di promozione no. 2: l’unione fa la forza

Di certo, la tua non sarà l’unica attività nel food in città o nella zona. Pertanto, l’idea è quella di prendere accordi con altre attività del tuo stesso settore (che però non siano ristoranti) per passarvi i clienti.

Che tipo di altre attività devi contattare? Per esempio i bar, i negozi di cibi gourmet, le enoteche. In questo caso, tu promuovi gli altri e loro promuovono il tuo ristorante. Tutti avete da guadagnarci con questa tattica!

 

Tattica di promozione no. 3: sfrutta FacebookAds

FacebookAds è la pubblicità a pagamento di Facebook. Oltre a funzionare benissimo, FacebookAds si rivela particolarmente utile per le attività di promozione di un ristorazione.

Fare pubblicità su Facebook significa in pratica scegliere un target specifico di clienti (selezionando età, abitudini, zona geografica ecc.) e mostrargli un tuo annuncio pubblicitario.

Come ti ho già detto, FacebookAds funziona. Ma le notizie belle non finiscono qui: la pubblicità su Facebook costa quello che vuoi spendere tu! Ciò significa che puoi investire in essa anche soltanto qualche euro al giorno. Con un ritorno in termini di clienti che ti stupirà!

 

Tattica di promozione no. 4: basta con la pubblicità tradizionale!

Te ne ho già parlato in precedenza, ma vale la pena riprendere il discorso: promuovere un ristorante attraverso volantini, cartelloni stradali o pubblicità sulla radio locale non funziona. Non ci credi? E allora ti chiedo di rispondere a questa domanda: quanti clienti ti hanno portato le pubblicità tradizionali che hai fatto in passato? In altre parole: quanti coperti in più ti hanno fatto apparecchiare? Scommetto che ti sarà impossibile darmi una risposta, anche solo in via approssimativa. Ed è inevitabile che sia così, perché le pubblicità di tipo tradizionale non sono misurabili: non saprai mai quante persone hanno visto il tuo volantino o cartellone, e quante hanno ascoltato la tua pubblicità radiofonica. Né saprai mai quante di queste persone saranno state convinte a venire a mangiare da te.

Quindi, dammi retta: da domattina smetti di buttar soldi comprando pubblicità tradizionale. Investi invece il tuo budget nelle prime tre voci del mio questo elenco: quelle sì che funzionano per promuovere il tuo ristorante.

 

 

Che posso dirti in conclusione? Promuovere un ristorante non è semplice, perché occorre avere abilità di marketing e di comunicazione non banali. Perciò, rifletti sempre sui costi-benefici delle tue attività promozionali. Valuta quello che funziona e quello che invece non ti dà risultati. Aumenta gli investimenti nelle promozioni che ti portano nuovi clienti e taglia senza pietà i fondi a quelle che sono solo un costo.

 

 

Vuoi avere la fila fuori dal ristorante?
AQuachiara è il servizio giusto!
>>> SCOPRI PERCHÉ! <<<

 

 


come promuovere un ristoranteGianni Simoncello, fondatore di AQuachiara, esperto di business nel settore della ristorazione.

Classe 1960, sposato con una figlia, da sempre appassionato di cucina e ristorazione, da 35 anni nel mondo delle vendite e del marketing, inizia a occuparsi di acqua filtrata nel 1992.

Nel 2002 fonda AQuachiara. In pochi anni, la società diventa il punto di riferimento in Italia e in Europa per le acque filtrate da bere specifiche per Ho.Re.Ca.

AQuachiara è oggi l’unica realtà nel settore food che propone un’acqua ultrafiltrata “microbiologicamente pura al 100%“, grazie alla tecnologia brevettata “100% Bacteria Remover”.

Nel suo blog, Gianni condivide con te lettore la sua esperienza di oltre 20 anni nell’Ho.Re.Ca. Si tratta di preziose indicazioni su come fare business, consigli di marketing e suggerimenti per trovare nuovi clienti e aumentare il fatturato in modo costante. Come per esempio questo post su come promuovere un ristorante per avere la  fila di clienti fuori dalla porta.

Se vuoi davvero avere la fila fuori dal tuo ristorante, questo è il blog che devi seguire!

Gianni Simoncello
giannisimoncello@aquachiara.it