L'acqua filtrata: tutti i suoi benefici per un ristorante
L’acqua filtrata: tutti i suoi benefici per un ristorante

acqua filtrata

Hai un ristorante, magari da diversi anni e le cose ti vanno bene. Vista la situazione favorevole, pensi che non ci sia bisogno di cambiare nulla: i clienti sono soddisfatti, il menu è aggiornato, le pietanze che servi ai tavoli sono di qualità, la carta dei vini è più che soddisfacente e con l’acqua minerale non hai mai avuto alcun problema.

Ho parlato di “acqua minerale”? Aspetta un momento, vediamo di affrontare con calma questo argomento, entrando nei dettagli della faccenda. Forse nemmeno ti sei mai soffermato a pensare che potresti sostituire le bottiglie di acqua minerale con l’acqua filtrata. Anzi: sono sicuro che non ci hai mai pensato, altrimenti avresti già fatto il passaggio da tempo. Ci sono tanti altri ristoratori nella tua situazione.

Come mai dovresti servire ai tuoi clienti l’acqua filtrata al posto dell’acqua minerale? Lascia che te lo spieghi. Forse stai pensando che io voglia tirare l’acqua al mio mulino (passami la battuta!), ma non è così: voglio semplicemente spiegarti per quali motivi l’acqua filtrata è un reale vantaggio competitivo per i ristoratori come te, nel modo più obiettivo di cui sono capace.

Prima però voglio dirti che acqua filtrata è un termine piuttosto generico. Sappi infatti che esistono acque filtrate, acque microfiltrate e acque ultrafiltrate. Ti spiegherò quali sono le differenze tra di esse in un prossimo post.

Ecco dunque quali vantaggi concreti fai ottenere al tuo ristorante se decidi di passare dall’acqua minerale imbottigliata all’acqua filtrata.

 

  1. L’acqua filtrata è più controllata di quella minerale

    In questi anni ho conosciuto centinaia di ristoratori, ma anche un numero che non so quantificare di clienti degli stessi ristoratori. E, cosa per me inspiegabile, molti di loro inorridivano al solo nominare l’acqua filtrata. Molti pretendevano (e forse pretendono tuttora) che l’acqua servita a tavola fosse rigorosamente minerale e in bottiglia chiusa. “Per ragioni di sicurezza” mi spiegavano.

    Ma le persone che hanno dei sospetti sulla sicurezza e sulla qualità dell’acqua filtrata forse non sanno che è molto più controllata rispetto a quella imbottigliata in uno stabilimento industriale. Sai a quanti controlli è sottoposta l’acqua del rubinetto? In media, quattro volte di più rispetto a quelli a cui è sottoposta l’acqua minerale. Per legge, i controlli vengono fatti di continuo, da parte sia della società che distribuisce l’acqua sia da parte dell’ASL locale. L’acqua che arriva nel rubinetto del tuo ristorante rispetta tutti i parametri fissati per legge (se ti va di leggere i valori di riferimento, li trovi nel testo del D.Lgs. 31/2001), che sono più stringenti rispetto a quelli previsti per le acque minerali (puoi confrontarli leggendo il testo del D.M. 542/1992).

    Senza addentrarci troppo nelle normative e nei cavilli legali, possiamo tranquillamente concludere che l’acqua del rubinetto è più sicura e controllata dell’acqua in bottiglia. E bada bene, sto prendendo a paragone l’acqua minerale quando si trova nello stabilimento di produzione: quello che succede durante il tragitto su ruota e nei vari magazzini di stoccaggio non lo sa nessuno.

 

 

L’acqua ultrafiltrata di AQuachiara
è biologicamente pura al 100%.
>>> Provala GRATIS 15 giorni! <<<

 

 

  1. L’acqua filtrata è molto più pura della minerale

    L’acqua filtrata si ottiene attraverso uno specifico trattamento dell’acqua di rubinetto. Te la faccio breve: l’impianto di filtrazione viene collegato all’impianto idrico del tuo ristorante. L’acqua di rubinetto passa attraverso degli appositi filtri e viene così purificata, eliminando eventuali batteri e sostanze indesiderate. Il risultato finale è un’acqua trattata di alta qualità. (Nel caso di AQuachiara, il particolare sistema di ultrafiltrazione rende addirittura l’acqua microbiologicamente e chimicamente pura al 100%).

    In pratica, i filtri trattengono eventuali batteri, impurità e residui delle sostanze che vengono usate per potabilizzare l’acqua, come per esempio il cloro. L’acqua potabile viene infatti trattata proprio con il cloro: se ti è già capitato di averci a che fare, sai quanto possa essere sgradevole portare al palato un bicchiere d’acqua del rubinetto ed essere travolti dall’odore e dal sapore del cloro. Francamente, a me passa ogni voglia di berla.

    La filtrazione dell’acqua permette di eliminare completamente il cloro. Ma non solo: sei al sicuro anche dalla presenza di eventuali batteri o microrganismi che sono sfuggiti alla clorazione. E sei anche al sicuro dai composti che si formano tra il cloro e i “cadaveri” dei batteri uccisi. Già, perché il cloro li ammazza, ma mica li disintegra… In sostanza: la filtrazione purifica l’acqua, sia a livello microbiologico che chimico, e ne migliora nettamente il sapore.

    L’obiezione che fanno i consumatori più scettici, quelli che esigono la bottiglia di minerale tappata per intenderci, riguarda la sicurezza dei filtri. Si chiedono cioè: chi è che garantisce che i filtri dell’impianto per la filtrazione dell’acqua funzionino e siano puliti? Chi garantisce che, paradossalmente, non peggiorino la qualità dell’acqua? Su questo punto la responsabilità è duplice: innanzitutto del ristoratore, che deve utilizzare l’impianto secondo le istruzioni del fornitore, e poi del fornitore stesso, che deve fare la manutenzione periodica dell’impianto e sostituire i filtri secondo la loro usura.

 

  1. L’acqua filtrata fa sparire le casse di bottiglie dal tuo magazzino

    Ora che spero di averti rassicurato sulla qualità dell’acqua filtrata, voglio parlarti di un altro vantaggio che, sono certo, apprezzerai particolarmente, perché ha a che fare con la gestione del tuo ristorante.

    Il vantaggio di cui voglio parlarti è il risparmio di spazio in magazzino che solo un impianto di filtrazione dell’acqua può garantirti. Pensa al tuo locale: in questo momento le bottiglie di acqua liscia e gassata quanto spazio ti portano via? Quanti metri quadrati vengono occupati in attesa che l’acqua sia consumata? E quanto è scomodo continuare a fare ordini su ordini, cercando di prevedere con precisione i consumi dei tuoi clienti? E ancora: vogliamo discutere della gestione dei resi? Senza contare il tempo che perdono i tuoi camerieri per nadare e venire dal magazzino del ristorante per portare su e giù bottiglie piene e vuote.

    Se scegli l’acqua filtrata quello spazio puoi recuperarlo per intero e destinarlo ad altro. Niente più personale di cucina o di sala che va su e giù per le scale mentre dovrebbe essere impegnato in attività per te più redditizie. Per non parlare del risparmio di tempo nel gestire gli ordini e nello smaltire i vuoti. L’acqua filtrata è infatti sempre pronta all’uso: viene fuori già fresca, liscia o gassata, a seconda dei gusti dei tuoi clienti. Ce l’hai subito lì, già pronta da servire ai tavoli!

 

Questi sono solo alcuni dei grandi vantaggi dell’acqua filtrata rispetto all’acqua minerale imbottigliata. Ce ne sono infatti diversi altri di cui potrei parlarti. Se hai voglia di scoprirli e di capire come l’acqua filtrata può fare la differenza nel tuo ristorante, contattami ora!

 

 

L’acqua ultrafiltrata AQuachiara
è la soluzione ideale per la qualità
e l’immagine del tuo ristorante.
>>> Provala GRATIS 15 giorni! <<<

 

 


acqua filtrataGianni Simoncello, fondatore di AQuachiara, esperto di business nel settore della ristorazione.

Classe 1960, sposato con una figlia, da sempre appassionato di cucina e ristorazione, da 35 anni nel mondo delle vendite e del marketing, inizia a occuparsi di acqua filtrata nel 1992.

Nel 2002 fonda AQuachiara. In pochi anni, la società diventa il punto di riferimento in Italia e in Europa per le acque filtrate da bere specifiche per Ho.Re.Ca.

AQuachiara è oggi l’unica realtà nel settore food che propone un’acqua ultrafiltrata “microbiologicamente pura al 100%“, grazie alla tecnologia brevettata “100% Bacteria Remover”.

Nel suo blog, Gianni condivide con te la sua esperienza di oltre 20 anni nell’Ho.Re.Ca. Si tratta di preziose indicazioni su come fare business, consigli di marketing e suggerimenti per trovare nuovi clienti e aumentare il fatturato in modo costante nelle attività del food. Come per esempio questo post sui benefici dell’acqua filtrata per un’attività di ristorazione.

Se vuoi davvero avere la fila fuori dal tuo ristorante, questo è il blog che devi seguire!

Gianni Simoncello
giannisimoncello@aquachiara.it