Referenze e Casi di Successo AQuachiara

casi di successo

CASI DI SUCCESSO

CUCINA TORCICODA SCEGLIE AQUACHIARA COME  PARTNER PER IL PROPRIO LOCALE IN PIENO CENTRO STORICO A FIRENZE

tercicoda_smallCucina Torcicoda è una struttura molto particolare, composta da ristorante, osteria, pizzeria, gelateria e shop, tutto disposto in sale diverse, raccolte in una location in pieno centro storico a Firenze. La scelta di collaborare con Aquachiara è stata dettata soprattutto  dalla necessità di ottimizzazione degli spazi del locale.

Via Torta 5 r, Firenze

“Federico Marinelli e Matteo Peruzzi”

“Dopo aver sentito il parere di altri operatori e considerata la complessità impiantistica dell’opera, avevamo quasi abbandonato l’idea di fare i lavori. Credevamo che questo tipo di servizio non potesse essere ancora maturo. Abbiamo comunque voluto fare un’ultimo tentativo, contattando il servizio clienti di AquaChiara. In pochi giorni hanno pensato a tutto, interfacciandosi con l’architetto e con l’azienda fornitrice delle bevande. Il risultato finale è stato eccellente: impianti integrati con le altre bevande e soluzioni di design perfettamente all’altezza del contesto. Ci è particolarmente piaciuto il design ricercato delle bottiglie di AquaChiara, con la possibilità di scegliere modelli diversi a seconda dell’ambiente di servizio. Ovviamente avevamo esigenze particolari: il nostro locale si sviluppa in più stanze dentro una struttura antica e prestigiosa. L’esigenza era quindi sfruttare lo spazio adeguando gli impianti alla struttura. All’inizio pensavamo che sarebbe stato un altro buco nell’acqua, ma oggi vi possiamo dire che ci siamo subito dovuti ricredere. AquaChiara ha gestito al meglio lo spazio, il nostro impianto non ha mai avuto malfunzionamenti e la sua efficienza dopo anni è indiscutibile. Non da ultimo: la resa economica è stata decisiva per la scelta!”

cucina torcicodaCucina Torcicoda, inaugurato a ottobre del 2013, è la nuova proposta della ristorazione fiorentina di proprietà della famiglia Peruzzi. Un concept innovativo curato dall’architetto Luigi Fragola. Due anni di   restauro che hanno prodotto cinque locali in uno, su una superficie di mille metri quadri disposti su due piani. Cucina Torcicoda è un ristorante, un’osteria e una pizzeria, oltre che una gelateria e persino una bottega. Ognuno degli ambienti ha una propria vocazione, un proprio menù e una propria atmosfera. A due passi da piazza Santa Croce, Cucina Torcicoda è il posto giusto dove riscoprire le specialità della tradizione toscana e italiana, con classici che vanno dalla pappa al pomodoro fino ai tortelli mugellani fatti in casa. A fare da cornice, due sale dall’atmosfera calda e accogliente, con tanto di romantico caminetto, più una cantina in pieno stile fiorentino al piano inferiore, ideale per una cena in compagnia di amici. Elemento comune delle proposte è l’attenzione nella scelta delle materie prime, che fanno di Cucina Torcicoda un vero indirizzo gourmet nel cuore di Firenze.

Per realizzare l’impianto di acqua ultrafiltrata per Cucina Torcicoda sono state affrontate diverse problematiche:

-Locali di vecchia costruzione con muri e solai molto spessi.

-Necessità di posizionare 4 punti di erogazione in sale diverse e disposte su due piani.

-Sale ristorante molto lontane dal locale tecnico per contenere l’impianto.

-Mancanza di areazione del locale tecnico.

-Progetto architettonico molto ricercato, con conseguente difficoltà di integrare le colonne di erogazione con gli arredi.

impianto-torcicoda

La strategia è stata quella di integrare l’impianto di acqua ultrafiltrata con le altre bevande alla spina (birra, vino e soft drink). Pertanto, partendo dal locale tecnico, sono state realizzate le linee di distribuzione condivise con le altre bevande. Tali linee sono state suddivise per raggiungere i 4 punti di erogazione previsti. Complessivamente, sono stati progettati e realizzati oltre 120 metri di linee di distribuzione refrigerate. La scelta di integrare le linee di distribuzione ha consentito di limitare al massimo il passaggio su pareti molto spesse. Il problema della mancanza di ventilazione del locale tecnico, dove sono stati installati i 5 refrigeratori integrati (per l’acqua e per le altre bevande) è stato risolto usando impianti specifici con condensazione/refrigerazione ad acqua. L’impianto di ultrafiltrazione dell’acqua è stato dimensionato, così come tutto il circuito idraulico e di refrigerazione, per consentire l’erogazione contestuale di 2 acque alla volta su ognuna delle 4 colonne installate, consentendo quindi 8 differenti erogazioni contemporanee.

Scarica il PDF del caso di successo Torcicoda